Condizioni Generali di Vendita

Contratto

Le seguenti condizioni regolano ogni contratto di vendita via e-commerce avente per oggetto imballaggi finiti o semilavorati (in generale: "Prodotti") tra il Venditore GOGLIO S.p.A. ed ogni Acquirente. Eventuali pattuizioni difformi dalle presenti Condizioni Generali avrà efficacia solo se esplicitamente accettata dal Venditore per iscritto.

Ogni Ordine/Commessa emesso dall'Acquirente è soggetto all'accettazione scritta ("Conferma") del Venditore ed il contratto di vendita si intenderà concluso e vincolante nel momento in cui la conferma perverrà all'Acquirente. La Conferma inviata dal Venditore riporta tutte le condizioni ed i contenuti definitivi, sostituendosi all'Ordine/Commessa. L'invio all'Acquirente della Fattura emessa a fronte dell'Ordine/Commessa, completa degli elementi essenziali per individuare correttamente i Prodotti comporta la conclusione del Contratto anche se trasmessa antecedentemente alla Conferma.

 

Pagamento

Il pagamento del prezzo dei Prodotti dovrà essere tempestivamente effettuato dall'Acquirente sul c/c bancario indicato dal Venditore, come indicato nella Fattura. L'Acquirente accetta che il venditore possa tempestivamente indicare per iscritto un soggetto terzo quale unico legittimato a ricevere il pagamento del prezzo complessivo.

 

Mancato ritiro merce

Con riferimento ai Prodotti approntati "ex-works" dal Produttore GOGLIO, trascorsi 30 (trenta) giorni dall'avviso "merce pronta giacente" inviato all'Acquirente, il Venditore avrà facoltà di risolvere il Contratto trattenendo a titolo di risarcimento forfettario le somme già versate dall'Acquirente. Resta salvo il diritto del Venditore di avvalersi dei rimedi di Legge in relazione all'inadempimento dell'Acquirente.

 

Garanzia

E' subordinata, a pena di decadenza, alla denunzia scritta del vizio/mancanza di qualità dei Prodotti, da comunicare tassativamente entro 8 (otto) giorni dal momento della scoperta da parte dell'Acquirente, con contestuale richiesta di attivazione della garanzia.

 

Tolleranze

Tenuto conto della complessità del processo di produzione industriale, la tolleranza quantitativa sul quantitativo ordinato è prevista nella misura del +/- 20%.

 

Controversie: Legge applicabile

Il Contratto è regolato dalla Legge Italiana e dai Regolamenti UE ratificati dalla Repubblica Italiana.

 

Migliorie tecniche

Il Venditore si riserva discrezionalmente il diritto di apportare modifiche e/o migliorie di ordine tecnico/estetico/funzionale, qualora le stesse si rendessero necessare e/o opportune ai fini della migliore utilizzazione dei Prodotti. Non è necessaria una comunicazione in tal senso dal Produttore/Venditore all'Acquirente.

 

Forza maggiore

Si intende ogni evento imprevedibile e indipendente dalla diretta volontà delle Parti contrattuali, al di fuori del loro controllo ed a cui non è possibile porre tempestivamente rimedio adeguato (Es.: calamità o eventi naturali avversi quali nevicate intense, frane, inondazioni, sciopero nazionale dei trasporti e/o agitazioni delle Autorità doganali, interruzione vie di comunicazione, conflitto bellico, atto di terrorismo e sabotaggio, sommosse e tumulti popolari, embargo commerciale, incendio, fughe di gas, provvedimenti ostativi da parte di Autorità governative o fiscali o doganali, sospensione nel rifornimento di materie prime, di attrezzature, di energia elettrica, motrice, combustibile, di prestazioni di lavoro a livello Regionale o Nazionale).

Al verificarsi di un evento di Forza maggiore, gli obblighi delle Parti che non possano essere adempiuti in ragione di tale causa si considereranno automaticamente sospesi, senza penalità, per la durata dello stato di Forza maggiore.

Le parti si impegnano comunque ad assumere le iniziative in loro potere per cercare di assicurare, entro breve tempo, il normale adempimento delle rispettive obbligazioni.

Qualora le parti non siano in grado di eseguire le prestazioni per un periodo di tempo superiore ai 3 (tre) mesi in ragione del perdurare della causa di Forza maggiore, le stesse si consulteranno per adottare le opportune determinazioni in merito al Contratto.

 

Obbligo di riservatezza - Diritti di proprietà industriale

L'Acquirente è tenuto a mantenere riservate tutte le notizie di carattere tecnico e commerciale (Es.: disegni, prospetti tecnici, documentazione, formule, prezzi, corrispondenza in  generale) ricevute dal Venditore e comunque apprese in esecuzione del Contratto con GOGLIO S.p.A. .

 

Varie

L'eventuale sopravvenuta inapplicabilità totale o parziale di una clausola delle Condizioni Generali, lascia impregiudicata la validità delle altre clausole.

I dati riportati sulle offerte, cataloghi, lettere circolari, pubblicità, quali dimensioni/pesi, prezzi, termini generali di consegna ecc., sono puramente indicativi e non costituiscono impegno del Venditore.

 

Protezione dei dati (Reg. Europeo 2016/679 - GDPR)

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Europeo di Protezione dei Dati, GOGLIO S.p.A., in qualità di titolare del trattamento, informa che i dati personali acquisiti con riferimento ai rapporti commerciali istaurati saranno trattati nel rispetto della normativa vigente.

Sottoscrivendo e timbrando le presenti Condizioni Generali, l'Acquirente dichiara altresì di avere preso visione del Documento Informativo emesso da GOGLIO ai sensi dell'art. 13 GDPR, che si considera allegato parte integrante del Contratto di vendita.

Per ulteriori informazioni all'indirizzo web https://www.goglioespress.com/it/privacy/privacy-policy è consultabile la disciplina della "Privacy" di GOGLIO la quale è altresì titolare del trattamento dati, con sede in via Andrea Solari n° 10 Milano, mail: privacy@goglio.it

 

Modello D.lgs. 231/01 - Codice Etico

L'Acquirente dichiara inoltre di aver preso ampiamente visione del "Modello 231" di GOGLIO S.p.A. anche ai sensi del D.lgs. 231/01 in materia di "illecito amministrativo di persona giuridica derivante da reato commesso da amministratori, dipendenti, collaboratori, e di avere letto e condiviso il Codice Etico di GOGLIO, consultabile sulla pagina web https://www.goglio.it/goglio16/go-cont/uploads/2017/05/CODICE-ETICO.pdf.

L'Acquirente ha in ogni momento facoltà di chiedere a GOGLIO S.p.A. la trasmissione di una copia cartacea della documentazione di cui sopra, a spese del richiedente.

L'inosservanza dell'Acquirente al rispetto dei principi riportati nel Codice Etico costituirà grave inadempimento contrattuale e legittimerà GOGLIO a risolvere con effetto immediato il contratto di vendita, ex art. 1456 Cod. Civ., fermo restando il diritto al risarcimento giudiziale dei danni.